Blog

animal-tattoo-2

Il significato simbolico dei tatuaggi di animali

  Consigli  |    29 luglio 2015

Gli animali sono indubbiamente tra i soggetti più richiesti per fare un tatuaggio, molto spesso la scelta va oltre il gusto estetico e si basa sul loro significato simbolico.

Strettamente legati a contesti culturali molto particolari, i tatuaggi di animali affondano le loro radici nella storia di questa straordinaria arte.

Nella cultura giapponese, per esempio, da sempre si utilizzano soggetti raffiguranti animali per trasmettere un messaggio ben preciso.

Tra gli animali più tatuati nella cultura giapponese vi sono:

Carpa: simboleggia il coraggio e la tenacia. Secondo una leggenda giapponese una carpa riuscì a risalire un fiume sino ad arrivare in cielo, qui venne trasformata in un drago.

Dragone: simbolo di saggezza e pace, è legato a filo diretto con l’acqua, il suo flusso continuo ed inesorabile ne testimonia la forza.

Fenice: un animale leggendario che pur non appartenendo alla tradizione giapponese ha avuto una notevole diffusione. Simboleggia la rinascita.

Tigre: uno degli animali più amati della cultura giapponese, simboleggia il coraggio e la longevità.

tiger-tatoo

Se la tradizione giapponese utilizza quindi moltissimo gli animali nei tatuaggi, lo stesso vale per la cultura occidentale, in particolare per quanto riguarda la Old School e di conseguenza la New School.

Alcuni degli animali più richiesti nella cultura occidendale:

Aquila: maestosa e fiera, simboleggia il coraggio e la libertà. Ogni popolazione antica, dai nativi americani ai greci, vedeva questo animale come un legame tra l’uomo e la divinità.

Lupo: animale dalla forte componente spirituale, simboleggia la lealtà e la forza.

Rondine: soggetto molto utilizzato negli stili Old e New School, rappresenta la saggezza e la fortuna.

Orso: tipico animale dei nativi d’America, è presente anche nella cultura giapponese e cinese, simboleggia forza e pazienza.

Scorpione: gli egiziani ritenevano che questo animale avesse il compito di guidare le anime verso la vita dell’aldilà. Il suo legame con la vita si ritrova anche nella cultura aborigena.